FuorigrottaToday

Edenlandia, fallisce la società. Il parco giochi rischia la chiusura

Ko la "Park and leisure", società a cui fanno capo l'Edenlandia e lo Zoo di Napoli. Il parco giochi, in cui lavorano circa 100 dipendenti, rischia la chiusura ma per adesso le giostre continuano a funzionare

Edenlandia

L'Edenlandia fa crac. La società a cui fanno infatti capo lo storico parco giochi di Via Kennedy e lo Zoo di Napoli, la "Park and Leisure" dell'imprenditore Cesare Falchero, è stata dichiarata fallita dal tribunale partenopeo a causa di un buco di circa 13 milioni di euro.

Il rischio chiusura per il parco divertimenti e per lo zoo c'è e con questo circa 100 famiglie di lavoratori tremano. Urge ora un intervento della Regione e del Comune, per evitare l'ennesimo "scempio" ad una città già ferita e segnata.

Il curatore fallimentare ha disposto la gestione provvisoria della società fino al 21 novembre prossimo, data in cui verrà fatto il punto della situazione e verrà deciso se proseguire con le attività o meno.

Sull'Edenlandia, inoltre, pende anche un procedimento di sfratto esecutivo, con termine fissato al 31 gennaio 2012. Non resta, dunque, che incrociare le dita e sperare in un "miracolo" delle istituzioni, affinché si possa trovare un compratore interessato ad acquistare il parco e a risollevarlo dalle ceneri degli ultimi anni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento