FuorigrottaToday

Arrestato Ettore Esposito, latitante del clan Contini

Stamattina è stato arrestato Ettore Esposito, detto "Ettoruccio" dagli agenti della squadra mobile dell'ottava sezione di Napoli. L'uomo, latitante, è un elemento di spicco del clan Contini ed è un pluripregiudicato per omicidio, associazione mafiosa ed armi

Arresto importante per gli agenti della squadra mobile dell'ottava sezione di Napoli.

Stamattina è stato arrestato il latitante Ettore Esposito, detto "Ettoruccio". L'uomo, di 49 anni, è un  elemento di spicco del clan Contini ed è  un pluripregiudicato per omicidio, associazione mafiosa ed armi

La polizia lo ha trovato, solo, in un appartamento di via Ferrara di proprietà di una parente.

L'arresto è avvenuto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla corte d'assise di Napoli, con l'accusa di omicidio.

"Ettoruccio" è il nipote di Patrizio Bosti, affiliato del clan che fa capo a Edoardo Contini, detenuto, attivo nella zona detta delle "Case Nuove", vicino alla stazione Garibaldi di Napoli. L'uomo è stato condannato all'ergastolo per l'omicidio di Salvatore Rinaldi, avvenuto nell'agosto 1995 per il controllo del mercato della droga nella zona delle Case Nuove.

Con lui è stato condannato Nicola Rullo, altro noto pregiudicato del clan Contini, al momento detenuto. ancini e altri attrezzi per il confezionamento, il taglio e l'imballaggio della droga.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento