FuorigrottaToday

Killer in azione ad Agnano: ucciso un 50enne in un agguato

Salvatore Castellano si trovava in un ristorante in fase di ristrutturazione in via Agnano Astroni. Sull'episodio indaga la polizia

Il kuogo dell'omicidio (© TmNews InfoPhoto)

Salvatore Castellano, 50 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un agguato consumato in pieno giorno in un ristorante in fase di ristrutturazione La Valle d'Agnano in via Agnano Astroni.

Castellano, l'ex proprietario del ristorante che aveva venduto negli anni scorsi a un suo amico, è stato ucciso con tre proiettili esplosi con una pistola calibro 7,65, uno dei quali lo ha colpito alla testa. Secondo la ricostruzione della Scientifica, i primi due colpi al torace sono stati esplosi davanti alla porta in legno del ristorante. Castellano avrebbe tentato di allontanarsi verso la strada, ma è caduto
sui sampietrini dieci metri più avanti, vicino al cancello in ferro all’inizio del viale. Qui il killer avrebbe sparato per la terza volta puntando l’arma alla testa.

Il delitto è stato scoperto dal padre del titolare che era all'interno del locale e non ha assistito all'agguato. Negli archivi della questura risultano a carico della vittima solo alcune denunce per truffa e reati contro il patrimonio. La polizia indaga in particolare su eventuali rapporti tra Castellano e esponenti di un clan di Bagnoli.

L'uomo non risulta legato ad alcuna organizzazione criminale anche se il delitto appare di matrice camorristica per le modalità dell'esecuzione.

Castellano, da come si è poi scoperto, era lo zio di Mario, il 17enne ucciso il 20 luglio del 2000 proprio ad Agnano da un agente di polizia perché non si era fermato - a bordo dello scooter - all’alt di un posto di blocco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento