FuorigrottaToday

Terrore nella sala Bingo: conflitto a fuoco tra rapinatori e un poliziotto

L'episodio è accaduto la notte scorsa in via Cinthia. Il conflitto a fuoco non ha causato per fortuna feriti. Si indaga sui malviventi, riusciti a fuggire

Polizia

Un poliziotto, libero dal servizio, la notte scorsa ha sventato una rapina in una sala bingo, ingaggiando una sparatoria con i malviventi. Intorno alle 2, su via Cinthia, l'agente ha notato due individui col volto coperto da passamontagna e armati di fucile fare irruzione in una vicina sala bingo. Avvicinatosi all’ingresso il poliziotto è stato visto da uno dei rapinatori, che puntandogli il fucile contro lo ha costretto ad entrare. Spingendolo verso gli altri avventori della sala, il rapinatore ha notato la sua pistola: a quel punto all'agente non è rimasto che balzare dietro al bancone del bar per mettersi al riparo, e puntare l'arma verso i due.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I malviventi sono a quel punto fuggiti, e hanno iniziato a sparare contro l'agente che aveva preso ad inseguirli. Il conflitto a fuoco non ha prodotto per fortuna danni su cose o persone. Un terzo rapinatore si è gettato sul poliziotto per impedirgli di sparare, dandosi poi alla fuga al termine della colluttazione. I due complici hanno intanto raggiunto un'auto con dentro un quarto uomo, a bordo della quale si sono dileguati. Sono tuttora in corso le indagini per risalire all'identità dei malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento