FuorigrottaToday

Prostituzione, controlli in città: fermati clienti, trans e ragazze minorenni

Blitz ad Agnano e Fuorigrotta. Gli agenti hanno posto sotto sequestro 60 euro come provento dell'attività e sei cellulari in uso alle donne sulla strada

Gli agenti della Tutela Minori della Polizia Municipale hanno effettuato un servizio di prevenzione e contrasto alla prostituzione nel quartieri di Fuorigritta e Agnano. Identificati alcuni clienti e otto giovani persone transessuali italiane che operavano a bordo delle proprie auto. Vi erano anche sei giovanissime ragazze di nazionalità nigeriana, tutte sprovviste di documenti e presenti in Italia da poco tempo.

Una di queste è stata sottoposta alla procedura dell’accertamento dell’età all'ospedale Santobono, dove è risultato avere presumibile 16 anni. La ragazza è sata affidata, con l’ausilio dei Servizi sociali del Comune di Napoli, a una struttura protetta in attesa di ulteriori accertamenti sulla sua storia.

Gli agenti hanno posto sotto sequestro 60 euro come provento dell’attività e sei cellulari in uso alle ragazze nigeriane che serviranno ad individuare i responsabili dello sfruttamento e trasmesso informativa alla Procura della Repubblica, a carico di persone da identificare, per induzione e sfruttamento della prostituzione, nonché per tratta di essere umani e sfruttamento della prostituzione minorile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento