FuorigrottaToday

"Natale a Fuorigrotta" il 20 dicembre: tutti gli ospiti della festa

L'iniziativa è giunta alla sua seconda edizione: chi vorrà potrà portare in piazza Lala o nei punti di raccolta della regione regali che verranno dati ai bimbi meno abbienti

La locandina

Sentirsi Babbo Natale per un giorno si può: ritorna "Natale a Fuorigrotta", l'evento benefico che permetterà di riempire il sacco dell'uomo in rosso di giochi che andranno poi in beneficenza. L'appuntamento è in piazza Italia, dalle 15 del 20 dicembre, per un evento che nasce – spiegano gli organizzatori dell'associazione “Napoli in Movimento” – “dalla voglia di far sentire la magia del Natale anche a chi ha poco o nulla”.

Sara e Marta Marandola, insieme con Salvatore Palumbo e Stefania Simonetti e in collaborazione con Radio Club 91, hanno organizzato un'iniziativa che guarda a realtà disagiate come quella dei minori abbandonati, delle case famiglia e delle tante persone che devono fare i conti con difficoltà economiche, per fare in modo che anche loro trascorrano delle feste felici. Per lo scopo sono attivi punti di raccolta di doni in tutta la Campania, ed anche le attività commerciali contribuiranno alla causa. L'obiettivo è raddoppiare il “bottino” dello scorso anno, ossia 500 regali.

Per l'appuntamento del 20, ad aspettare bimbi e famiglie ci saranno folletti e personaggi dei cartoni animati, e sul palco si susseguiranno esibizioni di danza e canto con sorprese e ospiti: accademie di ballo e canto avranno modo di portare in scena le loro performance migliori. Intanto la Croce Rossa Italiana organizzerà giochi educativi per i bimbi e punti di consulting gratuito e di informazione per le famiglie per diffondere "l'arte del genitore".

Sono attesi Felice Romano, Mr.Hide, Luca Sorrento, Alessandro Giannini, i protagonisti di Made in Sud, e tanti altri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento