FuorigrottaToday

Baby gang, la rapina finisce nel sangue: accoltellato un ucraino

L'episodio è avvenuto a Fuorigrotta. Protagonisti quattro ragazzini tra i 15 e i 14 anni

Nei confronti di quattro minorenni, che nello scorso mese di marzo tentarono di rapinare un cittadino ucraino e lo ferirono con un coltello a serramanico, sono state eseguite dalla polizia altrettanti provvedimenti cautelari.

L'episodio avvenne a Fuorigrotta. La vittima si rifugiò nel commissariato e venne soccorso dagli agenti in servizio. Da lì iniziò la caccia agli aggressori: i giovani erano ancora sul luogo dell'aggressione. Uno di loro, alla vista degli agenti in divisa, lasciò cadere a terra il coltello. Inutile la fuga.

Gli aggressori fermati nell'occasione furono 3 (due 15enni ed un 14enne). Il quarto (anch'egli 15enne) è stato poi raggiunto indagando sul cellulare di uno dei tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento