FuorigrottaToday

Baby gang, la rapina finisce nel sangue: accoltellato un ucraino

L'episodio è avvenuto a Fuorigrotta. Protagonisti quattro ragazzini tra i 15 e i 14 anni

Nei confronti di quattro minorenni, che nello scorso mese di marzo tentarono di rapinare un cittadino ucraino e lo ferirono con un coltello a serramanico, sono state eseguite dalla polizia altrettanti provvedimenti cautelari.

L'episodio avvenne a Fuorigrotta. La vittima si rifugiò nel commissariato e venne soccorso dagli agenti in servizio. Da lì iniziò la caccia agli aggressori: i giovani erano ancora sul luogo dell'aggressione. Uno di loro, alla vista degli agenti in divisa, lasciò cadere a terra il coltello. Inutile la fuga.

Gli aggressori fermati nell'occasione furono 3 (due 15enni ed un 14enne). Il quarto (anch'egli 15enne) è stato poi raggiunto indagando sul cellulare di uno dei tre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento