FuorigrottaToday

Baby gang, la rapina finisce nel sangue: accoltellato un ucraino

L'episodio è avvenuto a Fuorigrotta. Protagonisti quattro ragazzini tra i 15 e i 14 anni

Nei confronti di quattro minorenni, che nello scorso mese di marzo tentarono di rapinare un cittadino ucraino e lo ferirono con un coltello a serramanico, sono state eseguite dalla polizia altrettanti provvedimenti cautelari.

L'episodio avvenne a Fuorigrotta. La vittima si rifugiò nel commissariato e venne soccorso dagli agenti in servizio. Da lì iniziò la caccia agli aggressori: i giovani erano ancora sul luogo dell'aggressione. Uno di loro, alla vista degli agenti in divisa, lasciò cadere a terra il coltello. Inutile la fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli aggressori fermati nell'occasione furono 3 (due 15enni ed un 14enne). Il quarto (anch'egli 15enne) è stato poi raggiunto indagando sul cellulare di uno dei tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Nuova ordinanza della Regione Campania, le decisioni di De Luca: le attività consentite

  • Occupa una casa con i sei figli, l'appello di Antonio: "Non mandatemi via. Voglio pagare l'affitto"

  • Sei persone travolte da un'auto, muore ragazza di 27 anni: ferita gravemente una donna incinta

Torna su
NapoliToday è in caricamento