FuorigrottaToday

Aggressioni in ospedale: medico picchiato al pronto soccorso del San Paolo

L'uomo colpito con un bastone da una paziente. Dieci giorni di prognosi per lui, e la rottura del monitor di un computer

Ennesima storia di violenza aggressioni in ospedale. L'ultima vittima è un medico 46enne in servizio presso il pronto soccorso del San Paolo. L'uomo, come riporta Il Mattino, è stato picchiato con un bastone da una paziente. Dieci giorni di prognosi per lui, e la rottura del monitor di uno dei computer di cui è dotato il pronto soccorso.

La donna era giunta in ospedale per varie problematiche fisiche collegate alla sua condizione di ex tossicodipendente ed alcolista, Durante l'attesa, la donna ha cominciato a dare in escandescenze. Il medico di turno ha tentato di calmarla, ma è stato aggredito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento