FuorigrottaToday

Tenta di investire la sua ex: arrestato

L'uomo, 31 anni, la seguiva da giorni nonostante fosse sottoposto alla misura cautelativa del divieto di avvicinamento. Fino ad un anno fa convivevano, con una figlia. Poi la violenza

Violenze

Ancora una storia di violenza sulle donne, per fortuna senza conseguenze, quella che si è consumata lo scorso venerdì nel quartiere partenopeo di Fuorigrotta. Un uomo di 31 anni è stato arrestato dalla Polizia. Aveva seguito con lo scooter la sua ex - una ragazza di 23 anni, madre di sua figlia e con la quale aveva convissuto fino ad un anno fa – mentre questa si recava a lavoro insieme al suo nuovo compagno.
Prima ha tentato di investire i due all'altezza di viale Augusto, poi li ha costretti ad un'animata discussione. I poliziotti del vicino commissariato S. Paolo sono riusciti ad intervenire e ad arrestare l'uomo giusto in tempo: aveva raccolto da terra una bottiglia e minacciava di colpire la sua ex.

Non si è trattato di un episodio sporadico. Il trentunenne aveva assunto da tempo una condotta violenta, per cui già in passato era stato arrestato, oltre che privato della patria potestà, indagato per stalking e sottoposto alla misura di divieto di avvicinamento alla donna. Peraltro, a detta di quest'ultima, il suo ex compagno già nei giorni scorsi aveva provato ad investirla con lo scooter.
Adesso l'uomo dovrà rispondere di comportamento violento e di aver violato le prescrizioni della misura cautelare cui era sottoposto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Serie A, Ancelotti e gli altri allenatori avranno a disposizione il “Football Virtual Coach”

Torna su
NapoliToday è in caricamento