FuorigrottaToday

Fotoreporter rapinato dopo Napoli-Lecce. L'Ugiv: "Maggiore tutela"

Il fotografo aveva sistemato le macchine fotografiche nel portabagagli dell'auto fermata nel parcheggio riservato alla stampa quando i ladri sono entrati in azione. Solidarietà dal sindacato dei fotoreporter

Un fotoreporter è stato rapinato nella serata di ieri all'esterno dallo stadio San Paolo dove, alla fine dell'incontro tra Napoli e Lecce, alcuni sconosciuti gli hanno sottratto l'intera attrezzatura professionale.

Ill fotografo professionista aveva appena sistemato gli obiettivi e le macchine fotografiche nel portabagagli dell'auto fermata nel parcheggio riservato alla stampa quando, una volta rientrato in auto, due uomini hanno riaperto il portellone. Poi, dopo aver prelevato le borse, sono scappati a bordo di uno scooter.

A rendere noto l'episodio anche l'Ugiv, il sindacato dei fotoreporter dell'Associazione napoletana della stampa. Oltre a esprimere solidarietà al collega, l'Associazione ha chiesto più tutela da parte delle forze dell'ordine e degli organizzatori dell'evento per quanto riguarda le aree destinate alla stampa.

"Abbiamo segnalato altre volte i disagi in occasione delle partite al al San Paolo - si legge in un comunicato - a partire dal varco di accesso destinato ai fotoreporter lontano dai parcheggi e che costringe gli operatori a trasportare l'ingombrante e pesante attrezzatura per centinaia di metri esponendoli ad azioni di maleintenzionati".

"Confidiamo nella solidarietà dei fotoreporter e nella sensibilità della Società Calcio Napoli - conclude la nota - per venire in aiuto al collega nei modi che ognuno riterra più opportuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento