FuorigrottaToday

Coppia accoltellata, muore 26enne. Presunto omicida in stato di fermo

La tragedia in un appartamento di via Tertulliano. A perdere la vita Armando Gabrieli; ferita la convivente Flavia Ambrosio. L'autore del gesto si è presentato dai carabinieri accompagnato da un avvocato

Tragedia ieri sera a Fuorigrotta, in un appartamento di via Tertulliano: una coppia, che viveva insieme da poco più di una settimana, è stata accoltellata. Per lui, il 26enne Armando Gabrieli, nulla da fare, nonostante la corsa all'ospedale Cardarelli e l'intervento chirurigico. Ferita la convivente coetanea, Flavia Ambrosio, ora in gravi condizioni all'ospedale San Giovanni Bosco.

Le ferite sarebbero state inferte con un coltello, non ancora rinvenuto dalle forze dell'ordine. A prendere corpo, l'ipotesi che l'omicidio e il tentato omicidio siano legati a un giro di droga che faceva capo alla donna ferita.

Poco dopo l'accaduto, si è presentato ai carabinieri della compagnia Napoli-Bagnoli un uomo che ha riferito di essere l'autore del gesto. Accompagnato da un avvocato, è stato sottoposto a interrogatorio da parte del magistrato ed è ora in stato di fermo.

Luigi Candia, già noto alle forze dell'ordine, avrebbe fatto ammissioni in merito alla lite sfociata in tragedia. Alla base della lite, secondo la ricostruzione dei carabinieri, forse un pesante apprezzamento che Candia avrebbe rivolto alla Ambrosio in difesa della quale è intervenuto Gabrieli. Anche l'effetto droga avrebbe avuto, dicono gli investigatori, una componente essenziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento