FuorigrottaToday

Calci e pugni all'ex moglie: arrestato per stalking

Un 29enne bloccato su viale Kennedy. La donna è stata medicata dai sanitari dell'ospedale San Paolo per lesioni guaribili in 15 giorni. Le violenze duravano da tre anni

A Fuorigrotta i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per atti persecutori un 29enne del luogo. L'uomo è stato bloccato su Viale Kennedy dai militari dell'arma mentre, al culmine di una lite per futili motivi, aggrediva a calci e pugni l'ex moglie, una 22enne del luogo.

La donna è stata medicata dai sanitari dell'ospedale San Paolo per lesioni guaribili in 15 giorni. Grazie a successivi controlli i carabinieri hanno accertato che l'uomo da circa 3 anni perseguita la donna con minacce di morte, costringendola a vivere in uno stato di ansia permanente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento