Fuorigrotta Today

Salvini a Napoli, giallo sull'annullamento del congresso del leader leghista

L'Ente Mostra d'Oltremare, terminato un incontro in Prefettura con le istituzioni cittadine, aveva deciso di risolvere il contratto con l'entourage leghista. Poi l'intervento del Ministero

L'assemblea dei collettivi all'esterno di Mostra

Si tinge di giallo la vicenda del congresso di Matteo Salvini inizialmente previsto domani alla Mostra d'Oltremare, poi annullato per decisione dell'Ente e poi nuovamente confermato dalla Prefettura.

Il tavolo in Prefettura tenutosi nel pomeriggio aveva visto partecipare Ente Mostra, Prefetto, Questore, X Municipalità, esponenti di Consiglio comunale, Giunta e dei gruppi antagonisti: è in quell'occasione che l'Ente aveva manifestato la sua decisione di annullare il comizio. Intorno alle 19 sembrava quindi che le proteste delle centinaia di ragazzi dei collettivi partenopei, che fino a poco prima avevano occupato il Palacongressi della Mostra e che si erano riuniti in assemblea lungo viale Kennedy, fossero riuscite nel loro intento.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Nonostante nel corso dell'incontro in Prefettura Questore e Prefetto avessero ribadito le loro rassicurazioni concernenti la tutela dell'ordine pubblico, L'Ente che gestisce gli spazi della Fiera Monumentale aveva optato per annullare l'evento, temendo possibili ripercussioni negative per un'altra manifestazione contemporaneamente in programma nei propri padiglioni.

IL COMMENTO DI SALVINI - "Lo Stato a Napoli non esiste, comandano violenti e centri sociali - queste le parole del leader leghista appresa la notizia - Lo Stato non è in grado di garantire democrazia, sicurezza e libertà d'espressione. Non è possibile che l'Italia sia ostaggio di delinquenti, di sindaci complici e ministri assenti". "Domani alle 17 - la conclusione di Salvini - sarò comunque a Napoli per rispetto delle persone che hanno già annunciato la loro presenza pacifica".

L'INTERVENTO DEL MINISTRO MARCO MINNITI - Circa un'ora dopo, una nuova svolta, ora da Palazzo Chigi. "Sia assicurato il diritto costituzionalmente garantito - questo il contenuto di un comunicato del Viminale - all'onorevole Salvini a tenere la manifestazione programmata domani nel capoluogo campano".

LA RISPOSTA DI MOSTRA D'OLTREMARE - "Sugli ultimi sviluppi della vicenda legata alla manifestazione di Matteo Salvini a Napoli - ha reso infine noto il consigliere delegato Giuseppe Oliviero - la Mostra d'Oltremare non farà alcun passo indietro sulla decisione di non far svolgere la manifestazione di Matteo Salvini, a meno di un atto ufficiale da parte della Prefettura di Napoli. In quel caso non ci resterebbe che soccombere". "Al momento - specifica ancora il rappresentante dell'Ente - non abbiamo ricevuto nessun atto formale".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti