FuorigrottaToday

Tentata estorsione a Bagnoli, arrestato 49enne

L'uomo aveva chiesto 5mila euro al titolare di una tabaccheria di via Salvemini, colpendolo con un casco dopo il suo rifiuto. L'arrestato era stato scarcerato solo il 24 giugno scorso

Carabinieri

I carabinieri di Bagnoli hanno hanno arrestato per tentata estorsione e lesioni aggravate un 49enne già noto alle forze dell'ordine. L'uomo, scarcerato solo il 24 giugno scorso per decorrenza dei termini di custodia cautelare per rapina, è stato bloccato su via Salvemini: aveva minacciato di morte il gestore 63enne di una tabaccheria, intimandogli di consegnare 5mila euro in contanti. Al rifiuto del commerciante il 49enne lo ha colpito al volto con un casco da moto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima della tentata estorsione è stata medicato all’Ospedale San Paolo per un trauma cranico commotivo guaribile in 20 giorni, mentre l'arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento