FuorigrottaToday

Riparte Città della Scienza, Romano: “Una stella polare per noi campani”

Il presidente del consiglio regionale è intervenuto a proposito dell'inaugurazione della mostra “Futuro Remoto”, con cui riparte lo Science Center di CdS

Città della Scienza

“Un giorno importante per Napoli e per la Campania”. È così che il presidente del consiglio regionale, Paolo Romano, definisce quest'oggi, data della riapertura dello Science Center di Città della Scienza, distrutto lo scorso 4 marzo da un incendio doloso.

“Con l'inaugurazione di 'Futuro Remoto' – prosegue Romano – riparte Città della Scienza, simbolo di intelligenza, di cultura, di progresso, di legalità e della capacità del nostro territorio di reagire, vincere le negatività e guardare al futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il presidente dell'assemblea regionale “Città della Scienza è per tutti noi campani un esempio ed un modello che ci indica la stella polare della volontà, dell'intelligenza, dell'impegno, dei valori morali per il riscatto e per la crescita culturale, sociale ed economica del nostro territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento