FuorigrottaToday

"Dacci tutta la pensione o finisce male": tre anni da incubo per un invalido

Due malfattori, padre e figlio di Soccavo, entrambi incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri per estorsione aggravata e continuata

Per tre anni hanno estorto la pensione ad un invalido civile al 100% di 41 anni, residente in via Cavalleggeri. I due malfattori, padre e figlio di Soccavo, entrambi incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri per estorsione aggravata e continuata.

I malviventi asserivano di vantare un credito di circa 4.000 euro dal malcapitato e avevano perciò iniziato a perseguitarlo con minacce e intimidazioni dal mese di marzo di 3 anni fa, per farsi consegnare l'intera pensione (800 euro) del malcapitato.

In tre anni sono 29mila gli euro sottratti al 41enne, che veniva accompagnato da uno dei malviventi all'ufficio postale per ritirare la pensione.

I carabinieri hanno bloccato uno degli estorsori proprio mentre sottraeva il denaro all’invalido.

SOTTRAVEANO LA PENSIONE ALL'INVALIDO: VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: 45enne in buone condizioni

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento