FuorigrottaToday

Dalla Ue l'ok per il parco urbano di Bagnoli

Il finanziamento per la realizzazione del primo lotto del Parco Urbano di Bagnoli è stato approvato dalla Commissione Europea. Si tratta del primo grande progetto immediatamente esecutivo, incluso nella programmazione 2007-2013 della Regione Campania

La Commissione Europea, con un provvedimento firmato dal Commissario alla Politica regionale Pavel Samecki, ha approvato il finanziamento per la realizzazione del primo lotto del “Parco Urbano di Bagnoli”.
Si tratta del primo grande progetto immediatamente esecutivo, incluso nella programmazione 2007-2013 della Regione Campania.
L’esecutività comporta che le opere previste da questo intervento potranno essere immediatamente cantierate.
Il finanziamento concesso per il primo lotto ammonta a circa 76 milioni di euro.
Sono previsti il recupero ambientale e la realizzazione di circa 33 ettari di Parco Urbano e i 4 km di relative infrastrutture per l’accesso e la comunicazione all’area.

  Grazie alla costituzione di questo grande parco, realizziamo un polmone verde sul mare  
Il Grande Progetto si articola in altri due lotti la cui realizzazione verrà finanziata con la vendita delle aree edificabili da parte di Bagnolifutura per un importo pari a circa 120 milioni di euro.

 “È davvero – sottolinea il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino -  un fatto bello e importante. Con questo investimento diamo una svolta decisiva alla riqualificazione e al rilancio di quest’area storicamente importante per lo sviluppo di Napoli. Grazie alla costituzione di questo grande parco, realizziamo un polmone verde sul mare, un polo attrattivo per la città e per i turisti, che migliorerà la qualità della vita dei residenti dell’area e dei cittadini di Napoli.
“Quest’opera va ad aggiungersi ad altri interventi in fase di ultimazione: la Porta del Parco, un centro multifunzionale di servizi al turismo, il Parco dello Sport, che prevede la realizzazione di strutture dedicate all’attività sportiva su un’area di 26 ettari e l’acquario tematico. Tutte opere che saranno consegnate entro i primi mesi del 2010. Sono stati, inoltre, appena cantieriati i lavori per gli Studios dove nascerà una vera e propria fabbrica della fiction.  Queste realizzazioni, insieme a Città della Scienza, già delineano la nuova Bagnoli. Su questa strada vogliamo andare avanti con impegno e determinazione”, conclude il presidente Bassolino.

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento