FuorigrottaToday

"Bene la nomina del commissario per Bagnoli, ora coinvolgere il territorio"

Il commento di Enza Amato, consigliere regionale del Pd e coordinatrice del partito, insieme al coordinatore del circolo Pd Salvatore Nazareno Pecoraio, a proposito della nomina di Nastasi

Salvo Nastasi

"La nomina di Salvo Nastasi commissario ad acta per Bagnoli può rappresentare una svolta decisiva per archiviare tutte le conflittualità del passato e produrre una forte accelerazione per il rilancio dell'Area Flegrea": sono le parole di Enza Amato, consigliere regionale del Pd e coordinatrice del partito, insieme al coordinatore del circolo Pd Salvatore Nazareno Pecoraio, a proposito della nomina del commissario alla bonifica del quartiere ex industriale.

"È necessario – spiegano Amato e Nazareno Pecoraio – che da parte di tutti i soggetti istituzionali interessati prevalga il senso di responsabilità e la capacità di unire le forze per recuperare i gravi ritardi accumulati negli anni, lavorando in sinergia per il completamento della bonifica, l'insediamento delle attività produttive, turistiche e del tempo libero in particolare per la realizzazione del Porto Turistico". "Si tratta di porre - continuano - fine allo sterile dibattito sulla rimozione o meno della colmata, decidendo di metterla in sicurezza evitando altri ritardi".

"Il piano di riqualificazione e di sviluppo dell'ambito di Coroglio deve essere attuato in sinergia con lo sviluppo dell'intera area occidentale così come previsto dal Pua: dal risanamento di Cavalleggeri con utilizzo ai fini sociali della ex Caserma villaggio esercito; allo sviluppo Mostra d'Oltremare, recuperando sulla nuova programmazione 2014-2020 i ritardi che di fatto hanno messo a rischio i finanziamenti della precedente programmazione; all'identificazione della destinazione di riuso del Complesso Ciano; al completamento della linea 6 della Metropolitana, solo per fare alcuni esempi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Una sfida di grande portata – concludono – che richiede il coinvolgimento del territorio, delle istituzioni e dell'intera cittadinanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento