FuorigrottaToday

Manifestazione per Bagnoli a Roma, gli attivisti: "Ci trattengono fuori città"

Fermati per controlli a Roma Sud, i comitati contro il commissariamento denunciano: "Il diritto a manifestare è sacrosanto e la questura di Roma ci trattiene"

I controlli, foto Iskra

È oggi il giorno della manifestazione, a Roma, contro il commissariamento di Bagnoli indetta dai comitati di quartiere. Il corteo, autorizzato dopo un primo diniego della Questura capitolina e una lunga trattativa, toccherà il centro cittadino ed arriverà in delegazione a piazza Montecitorio e Palazzo Chigi.

Autobus sono partiti, intorno alle 9, sia dal quartiere flegreo che dal centro storico, con arrivo previsto a Roma per le 13 in Largo Argentina ed appuntamento alle 14 in piazza Montecitorio.

Orari che non verranno rispettati, perché intorno alle 12.30 le vetture sono state fermate all'uscita Roma Sud dalla polizia per controlli.
"Ci stanno perquisendo come criminali, ci fanno perdere tempo per non farci arrivare a Roma – protestano sui loro profili social gli attivista – Il diritto a manifestare è sacrosanto e la questura di Roma ci trattiene ai margini della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento