FuorigrottaToday

"Bagnoli la sblocchiamo noi": il quartiere in strada contro il commissariamento

Movimenti ed associazioni del quartiere e non solo manifestano contro il commissariamento della bonifica voluto dal governo Renzi

La manifestazione (foto Iskra)

Grande partecipazione per l'annunciata manifestazione contro il decreto del governo che commissaria la bonifica del quartiere di Bagnoli.

In strada (VIDEO) contro la nomina di Salvo Nastasi ed una scelta in generale definita come antidemocratica dai residenti, comitati civici, movimenti e semplici cittadini del quartiere.

"Bagnoli la sblocchiamo noi": questo lo striscione ad aprire il corteo ed il messaggio lanciato: una quartiere che si riappropria dal basso del suo territorio. Tra i cartelli esposti, "Nastati statte 'a casa", tra gli slogan "Chi ha inquinato deve pagare" e "Disoccupazione, miseria e lutto, pagherete tutto", "Se Bagnoli sarà commissariata, ogni giorno sarà una barricata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corteo è arrivato nella sede della X Municipalità occupandola e dando luogo ad un'assemblea. "Durante le 4 Giornate di ‪#‎Napoli‬ rompiamo a ‪#‎Bagnoli‬ con questo governo - scrive il Laboratorio Politico Iskra, tra i principali promotori della manifestazione - Il nostro quartiere lo facciamo commissariare dal popolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento