FuorigrottaToday

"Sblocchiamo noi Bagnoli": il 30 settembre corteo contro il commissariamento

I movimenti del quartiere flegreo riprendono la mobilitazione contro l'articolo 33 del decreto Sblocca Italia e le sue conseguenze per il quartiere: "Speculazione edilizia"

Bagnoli, manifestazione

Riparte a Bagnoli la mobilitazione contro lo sblocca Italia e la nomina di Salvo Nastasi a commissario del governo per la bonifica dell'ex area italsider. La nuova manifestazione di protesta dei movimenti è prevista per il prossimo 30 settembre.

"Durante le Quattro Giornate di Napoli nessuna commemorazione – scrivono gli attivisti flegrei – ma organizziamoci per una nuova resistenza ". Lo slogan è "Liberiamo Bagnoli, sblocchiamo noi Bagnoli, decidiamo noi del nostro territorio".

Nastasi è definito da Iskra "personaggetto perfetto per chi vuole mascherare operazioni ben più contorte e pericolose, quale l'individuazione del soggetto attuatore privato che con l’articolo 33 della legge ‘Sblocca Italia’ andrà avanti con provvedimenti mirati a mettere il destino di un’area di oltre 250 ettari in mano alla speculazione edilizia".

"Per un reale ripristino, progresso e riqualificazione delle aree ex-Italsider, cosi come l’area Ex-Nato, l'alternativa a questo disastro non può che provenire da noi – spiegano gli organizzatori della manifestazione – l'inversione di rotta non può che partire da chi Bagnoli la vive e la soffre".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento