FuorigrottaToday

Lido Pola, al via le attività di “R_estate a Coroglio”

I ragazi dello “spazio liberato” di Coroglio danno vita a numerose iniziative all'insegna di musica, cinema, libri, giochi, mare e relax

Lido Pola

Al Lido Pola, lo “spazio liberato” di Coroglio, sono state inaugurate le attività di “R_estate a Coroglio”, progetto volto a mettere insieme tutte le iniziative destinate – come spiegano gli organizzatori – “a chi quest'estate la passa a Napoli e nel proprio territorio”.

Un programma di musica, cinema, libri, giochi, mare, relax, socialità. “Gli accessi al mare ed i servizi sono pochi, spesso privati e dispendiosi o pubblici ed invivibili – spiegano i ragazzi del Lido Pola – La scogliera di Nisida e la spiaggia di Cala Badessa sono gli unici accessi ad acque balneabili del litorale di Bagnoli, e nonostante i divieti di accesso per il pericolo di crollo del costone di Posillipo, sono frequentate da migliaia di persone ogni stagione sia di giorno che di notte”.

“Nonostante la grande attività estiva di questi luoghi – proseguono – non esistono di fatto attività rivolte agli abitanti del territorio e della città che trascorrono le vacanze qui e che non trovano facilmente soluzioni economiche ed alternative alle offerte dei servizi turistici estivi. Riteniamo che ogni napoletano ed ogni abitante della città abbia il diritto ad accedere e ad usufruire liberamente alla costa e a trascorrere un estate dignitosa”.

Questo il programma delle prossime attività. Giovedì 6 agosto alle 22 Skeng! Summer Edition con Old Hard Bread, Deadroom, The Hooderz, Bolotò; venerdì 7 invece alle 16 Percussioni sotto l’ombrellone – Laboratorio musicale, alle 18 Seaside Reggae Music con Copposound, Hdm Roots Movement, Dub Brotherhood, Jobba & Friends; sabato 8 agosto alle 18 torneo di calcio balilla.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento