FuorigrottaToday

Via Enea a Bagnoli: impianto telefonia non autorizzato

Raffaele Carotenuto, il capogruppo del Prc al Comune di Napoli, denuncua la collocazione di un impianto di telefonia mobile, senza che vi sia concessione edilizia, in via Enea a Bagnoli

Dopo quelle su i teppisti di Ponticelli, arrivano altre denunce da Raffaele Carotenuto che dichiara: "A Via Enea, 49, a Bagnoli si sta perpetuando un abuso enorme con la complicità di vari livelli istituzionali. Infatti si sta collocando un impianto di telefonia mobile senza che vi sia concessione edilizia. Inoltre, un ex vano caldaia sarebbe stato trasformato per permettere l'alloggiamento dell'impianto".

  Si sta collocando un impianto di telefonia mobile senza che vi sia concessione edilizia  
Così, il capogruppo del Prc al Comune di Napoli continua: "A presidiare il posto vi sono da ieri il circolo di Rifondazione Comunista di Bagnoli, gli ambientalisti dei Verdi Ambiente e Società (V.A.S.) e cittadini arrabbiati per la compromissione della salute pubblica oltre al deturpamento del territorio. Di questo abuso 'agostano' ho notiziato immediatamente il sindaco di Napoli ed il competente Servizio antiabusivismo edilizio dell'ente a cui - conclude Carotenuto - chiederò conto giorno per giorno."

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento