FuorigrottaToday

Gay Pride a Bagnoli, c'è la data: si terrà il 28 maggio

La scelta è caduta sul quartiere flegreo a sostegno "dell'emancipazione culturale di tutto il territorio, non solo del centro ma anche di periferia e provincia"

Gay pride a Bagnoli

Confermato il Gay Pride a Bagnoli. La parata per i diritti Lgbtq sfilerà nel quartiere dell'area ex Italsider, sotto l'occhio dei riflettori nelle scorse settimane per l'annuncio del piano di riqualificazione da parte di Matteo Renzi, sabato 28 maggio 2016. La scelta è definita dagli organizzatori "in diretta continuità con i Pride regionali itineranti Salerno 2012, Napoli 2013, Benevento 2015, Caserta 2016".

L'hashtag della manifestazione sarà #DirittieTerritorio, proprio a sottolineare l’alleanza tra la comunità lgbt e le istanze di un territorio in cerca di riscatto come Bagnoli. C'è già una bozza di percorso, e si sta predisponendo il calendario degli eventi. "L’emancipazione culturale di tutto il territorio, non solo del centro ma anche di periferia e provincia - spiegano il Coordinamento Campania Rainbow ed il Comitato Mediterranean Pride of Naples - è un obiettivo prioritario per le nostre associazioni".

"Per questo - proseguono - la vicinanza del movimento lgbt e del MPoN al quartiere di Bagnoli vuole essere intesa come la volontà di far comprendere alla politica territoriale e nazionale che l’investimento sui diritti civili e sulla felicità dei propri cittadini e della proprie cittadine può portare benessere, sviluppo e lavoro, un percorso politico che possa garantire un coinvolgimento diretto delle persone sulle decisioni che riguardano le scelte sui diritti civili e di cittadinanza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Coronavirus, primo caso a Napoli: 45enne in buone condizioni

  • Aglio in cucina: tutti gli errori che non sai di commettere

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

Torna su
NapoliToday è in caricamento