FuorigrottaToday

Furto al Turtle Point di Bagnoli: rubate 40 tartarughe

La sparizione nella notte tra mercoledì e giovedì di tutte le tartarughe terrestri custodite nella stazione zoologica Anton Dohrn. Avvertiti i carabinieri, preoccupati gli operatori

Triste episodio al Turtle Point di Bagnoli. Sono sparite infatti tutte le quaranta tartarughe terrestri custodite nella stazione zoologica Anton Dohrn.

Il furto è avvenuto durante la notte tra mercoledì e giovedì. Gli addetti del centro hanno creduto in un primo momento che, a causa del letargo, le tartarughe fossero nascoste nelle tane, ma quando nessuna di loro si è affacciata per il cibo i tecnici hanno cominciato a scavare nel terreno, accorgendosi del furto ed avvertendo immediatamente i Carabinieri della sparizione.

Le tartarughe, che non superano i 20 centimetri di diametro e non vanno oltre il chilo di peso, sono state agevolmente trasportate dai ladri, come ipotizza Il Mattino, per poi essere rivendute al mercato nero.

«C’è anche chi paga 300 euro per una tartaruga del genere - spiega Flegra Bentivenga, responsabile scientifica della stazione Anton Dhorn - e siamo tutti preoccupati per la sorte che toccherà a questi esemplari che salvammo da morte certa dopo l’affidamento della Forestale che li sequestrò ad una banda di contrabbandieri nel 2007».

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento