FuorigrottaToday

Faida tra Cavalleggeri e Bagnoli, è evaso il figlio del boss D'Ausilio

Felice D'Ausilio, condannato all'ergastolo, è sfuggito alla giustizia durante un permesso speciale. Secondo gli inquirenti la sua fuga potrebbe essere collegata all'omicidio del parcheggiatore abusivo di Coroglio

Carcere

Emergono nuovi dettagli sulle indagini in corso riguardanti l'uccisione di Gaetano Arrigoil parcheggiatore abusivo freddato a Coroglio. Secondo gli inquirenti l'uomo poteva essere riconducibile al clan Giannelli, scissionista dei D'Ausilio, e la sua morte potrebbe – ma siamo ancora nel campo delle ipotesi – ascriversi proprio alla guerra in corso, ormai da tempo, tra le due fazioni criminali.

I D'Ausilio, duramente colpiti dalla giustizia negli anni scorsi, si stanno con ogni probabilità riorganizzando da mesi. Soprattutto grazie al ritorno in circolazione di Felice D'Ausilio, figlio del presunto boss di Bagnoli evaso un mese fa.

L'uomo, ergastolano definitivo, al secondo permesso premio ricevuto in pochi mesi, lo scorso maggio è partito dal carcere di Tempio Pausania per far visita ad una parente malata nel quartiere di Bagnoli. Da allora è scomparso, sfuggito alla giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Maltempo su Napoli e provincia: scuole chiuse mercoledì 6 novembre

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Allerta meteo, scuole e parchi aperti a Napoli nella giornata di giovedì

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Venerato: "In caso di dimissioni di Ancelotti i nomi in ballo sarebbero tre"

Torna su
NapoliToday è in caricamento