FuorigrottaToday

Città della Scienza, la rinascita: mostre e nuovi capannoni

Secondo le previsioni, tra due anni e mezzo l'intera struttura potrebbe essere completata. Intanto il 4 marzo ci sarà l'inaugurazione di Corporea

La rinascita di Città della Scienza passa attaverso l'inaugurazione iI 4 marzo di Corporea, il primo museo interattivo in Europa interamente dedicato alla salute, alle scienze e alle tecnologie biomedicali e alla prevenzione, che si sviluppa su oltre 5.000 metri quadrati. L'evento avviene in coincidenza con il quarto anniversario del disastroso incendio.

Poi toccherà ai lavori: una volta affidati, si legge sul Corriere del Mezzogiorno, dovrebbero durare diciotto mesi. Secondo le previsioni, tra due anni e mezzo l'intera struttura potrebbe essere completata.

Tuttavia, occorre rivedere la progettazione, a cominciare dalla distanza che i capannoni - nuovi, realizzati con materiali moderni e dotati di impianti particolari di illuminazione - dovranno avere dalla linea di costa. Già nella trattativa che aveva portato all'accordo di programma firmato a metà agosto 2014 con il premier Renzi, si era giunti alla conclusione che il museo dovesse arretrare, punto sul quale ha molto spinto il sindaco de Magistris. Alla fine, come ha sottolineato pochi giorni fa a Napoli anche il ministro De Vincenti, si tratterà di ricostruire ad almeno 25 metri dal mare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento