FuorigrottaToday

Città della Scienza e Mit di Boston insieme per il FabLab

Obiettivo della manifestazione, finanziata dal Ministero degli Affari Esteri, è condividere idee e proposte per la realizzazione dell'Exhibit

Città della Scienza

Città della Scienza ospita un workshop internazionale promosso in partenariato con il Mit di Boston, frutto di un progetto di cooperazione Italia-Usa finanziato dal Ministero degli Affari Esteri italiano: la prima giornata dal 4 dicembre, dedicata alla presentazione dell'esperienza del Mit e del programma di realizzazione del FabLab di CdS, ha visto l'intervento di Mary Leen e Brindha Muniappan del Mit Museum.

Obiettivo della manifestazione è condividere – sia con il Mit che con esperti, designer e maker – imprese, idee e proposte per la realizzazione dell'Exhibit FabLab di Città della Scienza, oggetto di un programma di lavoro finanziato dal Miur nell'ambito del piano di ricostruzione di Città della Scienza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il workshop internazionale prosegue venerdì 5 dicembre. Verranno organizzati gruppi tematici per elaborare proposte coerenti con il piano di lavoro per lo sviluppo del FabLab.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento