FuorigrottaToday

Agnano, chiude la scuola elementare Astroni. Il comitato "Mamme di Agnano" va dal Sindaco

Dopo l'ippodromo, un altro pezzo di storia del quartiere flegreo chiude i battenti. Ma le mamme degli alunni non ci stanno e raccolgono 600 firme per evitare la soppressione dell'istituto

Uno striscione all'esterno dell'istituto

Non soltanto l'Ippodromo, ad Agnano chiude anche una scuola. Dal prossimo anno, infatti, è prevista la soppressione della scuola elementare Astroni, storico plesso del quartiere flegreo.

La notizia ha raggiunto mamme e maestre come un fulmine a ciel sereno: “Il Provveditorato agli Studi di Napoli ha deciso di chiudere la Scuola elementare di Via Raffaele Ruggiero”. Le ragioni sono le solite, mancanza di fondi e carenza di iscrizioni. Anche le conseguenze sono quelle ben note in casi come questo: insegnanti trasferiti, classi separate e ragazzi costretti a completare i propri studi altrove, con conseguente aumento delle spese per i trasporti che graverà sulle loro famiglie. La scuola al momento ospita circa 50 bambini, che verranno divisi su due plessi dell' I.C. Augusto.

Mamme ed insegnanti, però, non ci stanno. Si sono riuniti nel comitato "Mamme di Agnano", per sensibilizzare le istituzioni sul valore dello storico istituto. Hanno raccolto 600 firme perché la scuola non chiuda, prontamente consegnate al sindaco Luigi de Magistris - incontrato lo scorso giovedì 2 maggio - per far sì che si impegni in prima persona nella vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non chiude una scuola qualunque. L'Astroni è uno dei pochi punti d'aggregazione del quartiere. Ha collaborato con Wwf, Asìa, Diocesi di Pozzuoli, e fu anche premiata dall'ex sindaco di Napoli Rosa Russo Jervolino quando, nel 2009, le famiglie degli alunni contribuirono di tasca propria a mettere in sicurezza e ridipingerne le aule. Inoltre la struttura di via Ruggiero risale al periodo borbonico, quando gli allora i regnanti delle Due Sicilie compresero l'importanza di permettere agli abitanti del luogo di provvedere all'istruzione dei figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

Torna su
NapoliToday è in caricamento