FuorigrottaToday

Cabina di regia in Prefettura, De Vincenti: "Chiusa la procedura contro l'Italia per Bagnoli"

Nuovo incontro istituzionale per la riqualificazione dell'area ex Italsider

Bagnoli, la cabina di regia (foto Dire)

È iniziata, presso la Prefettura di Napoli, la riunione della cabina di regia per la bonifica e la riqualificazione del quartiere di Bagnoli.

All'incontro partecipano il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, oltre che il commissario per Bagnoli, Salvatore Nastasi, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, l'amministratore delegato di Invitalia (soggetto attuatore della riqualificazione), Domenico Arcuri, e il prefetto di Napoli Carmela Pagano. Assente il governatore della Campania Vincenzo De Luca, è presente al suo posto il vicepresidente Fulvio Bonavitacola.

Tutti d'accordo: "Il 2018 è l'anno della bonifica di Bagnoli"

"La macchina cammina a pieno regime - ha dichiarato il ministro De Vincenti - E' importantissimo che quest'opera, finalmente, dopo 23 anni di immobilismo stia camminando. Abbiamo avviato il cambiamento del volto di Bagnoli e ora si può procedere a ritmo sostenuto". De Vincenti si dice "soddisfatto" anche "per la collaborazione molto forte tra governo, Regione Campania e Comune di Napoli. Chi ha senso di responsabilità verso l'Italia, ma soprattutto verso Napoli e Bagnoli - aggiunge - deve continuare su questa strada".

Chiusa la procedura di infrazione dell'Ue

"Oggi la Commissione europea ha chiuso la procedura di infrazione a carico dell'Italia per le violazioni in materia ambientale sulla vicenda Bagnoli. Lo stato delle caratterizzazioni e gli interventi precedenti di bonifica sono così avanti che l'Europa li ha riconosciuti sufficienti per chiudere la procedura avviata con una lettera nel 2013", ha inoltre annunciato il ministro per il Mezzogiorno De Vincenti.

In mattinata, l'incontro per il "Patto per Napoli"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento