FuorigrottaToday

Torna il clan D'Ausilio a Bagnoli, arrestate quattro persone

Il sodalizio camorristico si sta riorganizzando dopo l'evasione di Felice D'Ausilio. I quattro finiti in manette sono accusati di estorsione aggravata

Arrestati dai carabinieri di Bagnoli quattro elementi ritenuti vicini al clan D'Ausilio, la fazione camorristica operante tra Bagnoli e Cavalleggeri.

Si tratta di un 43enne, un 36enne un 31enne rumeno ed un 25enne ritenuti responsabili a vario titolo di tentata estorsione aggravata da finalità mafiose ai danni di due imprenditori.

I militari hanno accertato che, dopo l’arresto dei vertici del clan, i D'Ausilio si stavano riorganizzando. Tutto sarebbe partito dall’evasione, avvenuta l’11 maggio, del 36enne Felice D’Ausilio che al momento risulta ancora latitante.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento