FuorigrottaToday

Torna il clan D'Ausilio a Bagnoli, arrestate quattro persone

Il sodalizio camorristico si sta riorganizzando dopo l'evasione di Felice D'Ausilio. I quattro finiti in manette sono accusati di estorsione aggravata

Arrestati dai carabinieri di Bagnoli quattro elementi ritenuti vicini al clan D'Ausilio, la fazione camorristica operante tra Bagnoli e Cavalleggeri.

Si tratta di un 43enne, un 36enne un 31enne rumeno ed un 25enne ritenuti responsabili a vario titolo di tentata estorsione aggravata da finalità mafiose ai danni di due imprenditori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno accertato che, dopo l’arresto dei vertici del clan, i D'Ausilio si stavano riorganizzando. Tutto sarebbe partito dall’evasione, avvenuta l’11 maggio, del 36enne Felice D’Ausilio che al momento risulta ancora latitante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento