FuorigrottaToday

Terrore a Bagnoli, ragazzini aggrediti a colpi di bottiglia da un ubriaco

L'episodio è avvenuto intorno alle 22 nei pressi della Cumana di Agnano. In manette un tunisino di 33 anni

Momenti di paura nella serata di ieri a Bagnoli. Nei pressi della stazione della Cumana di Agnano, intorno alle 22, c'è stata una violenta aggressione ai danni di cinque ragazzi, tutti minorenni eccetto un 18enne.

A ferire i giovanissimi è stato un cittadino straniero, tunisino di 33 anni senza fissa dimora che è stato poi messo in manette dalla polizia.

Ubriaco, avrebbe iniziato ad infastidirli. I ragazzi hanno provato ad allontanarsi, ma l'aggressore li ha seguiti e – dopo aver spaccato su di un palo una bottiglia – li ha presi di mira e feriti in diverse parti del corpo. Sono stati accompagnati da alcuni passanti al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È nel nosocomio di via Terracina che hanno spiegato quanto accaduto. La polizia ha poi trovato l'uomo. Era coperto di sangue e in stato confusionale, nascosto nel cortile di uno stabile di via Diocleziano. Condotto al Fatebenefratelli con 10 giorni di prognosi, è finito in manette con le accuse di tentato omicidio e lesioni aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento