FuorigrottaToday

Sigilli all'Acciaieria Sonora, Modà e George Michael a rischio?

Il sequestro della struttura scattato nel fine settimana, si attende la decisione del gip. La città perde sempre più musica: si allontana anche l'ipotesi di Paul McCartney a Piazza Plebiscito

Acciaieria Sonora

Costretta a chiudere le sue porte lo scorso fine settimana per abusivismo. Tutto fermo all'Acciaieria Sonora, e mentre si attende la decisione del gip dopo i sigilli apposti venerdì sera, si pensa a come limitare i danni economici e morali, nonostante i probabili annullamenti del Reggae zone festival in programma il 23 luglio e il concerto dei Modà previsto per il 27 con 2.050 biglietti già venduti).

Ma la città perde sempre più occasioni di rinascita. Come fa sapere il Mattino, Paul McCartney non suonerà a piazza del Plebiscito - dopo il no della Iervolino le trattative con la nuova giunta non hanno sbloccato la situazione - e a rischio ora c'è anche George Michael previsto l'11 settembre proprio all'Acciaieria Sonora, 4.000 ticket già venduti).

E gli altri? Pino Daniele ed Eric Clapton a fine giugno scelsero Cava de’ Tirreni, mentre Vasco ruota tra lo stadio di Avellino e il Palamaggiò di Castelmorrone. Le nostre orecchie, dunque, sempre più povere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Napoli, Gattuso vivrà a Posillipo nella casa che fu di Lavezzi

Torna su
NapoliToday è in caricamento