FuorigrottaToday

La musica è salva: via i sigilli dall'Acciaieria Sonora

La struttura destinata a spettacoli e concerti nell'ex area dell'Ilva può liberamente tornare alle sue attività. Sospiro di sollievo per gli appassionati di George Michael: il concerto si farà

Acciaieria Sonora

Sospiro di sollievo: rimossi i sigilli alla Acciaieria Sonora, la struttura destinata a spettacoli e concerti che sorge nell’ex area dell’Ilva. La decisione presa dal Gip Suma, è di non conferma del sequestro anche se le motivazioni non sono ancora note. Soddisfatto, inatnto, si dice Dario Scalabrini, presidente del consorzio Wiki Group che raggruppa sei aziende impegnate nel progetto. "Sapevamo di essere nel giusto ed è bastato attendere con serenità la decisione del giudice per poter ricominciare a lavorare. Adesso ci tocca rimboccarci le maniche per recuperare il tempo perso e far ripartire a pieno ritmo le iniziative della Acciaieria Sonora".

Il sequestro dell’Acciaieria Sonora - ricordiamo - risale il quindici di luglio quando, alle porte della struttura, si presentò la polizia municipale che chiese di verificare aree e permessi e concluse la visita con l’apposizione dei sigilli dopo aver rilevato la realizzazione, senza le necessarie autorizzazioni, di pedane, gradinate e palchi oltre a un forno per le pizze, 17 gazebo e 18 bagni chimici. Il sequestro, però, entrò in vigore solo due giorni dopo perché, per motivi di ordine, pubblico si decise di consentire le repliche del 'Notre Dame de Paris' per il quale la prevendita era già stata effettuata.

E adesso? Risulta essere in dubbio il concerto dei Modà in programma per mercoledì, mentre George Michael sembra essere salvo. L'appuntamento per l'11 settembre, tra l'altro, è stato fino a oggi prenotato da quattromila appassionati che hanno acquistato i biglietti in prevendita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Napoli, Gattuso vivrà a Posillipo nella casa che fu di Lavezzi

Torna su
NapoliToday è in caricamento